Pubblicati da Melania Buset

,

Scaduti i termini della direttiva PIF: le aziende dovranno aggiornare il loro Modello Organizzativo 231 prevedendo anche la sezione dedicata ai reati tributari

Il 1° ottobre 2019, la Camera dei Deputati ha approvato definitivamente la Legge di delegazione europea con cui si affida al Governo il recepimento della Direttiva UE 1371/2001 in materia di protezione degli interessi finanziari dell’Unione (la cosiddetta Direttiva PIF): tale azione comporterà l’incremento dei reati presupposto ex D.Lgs. 231/2001, aggiungendo alle condotte sanzionabili anche le cosiddette “frodi IVA”.
Per questa ragione è bene che i soggetti giuridici, che in passato che hanno adottato il proprio Modello Organizzativo di Gestione e Controllo ex D.lgs 8 giugno 2001, n. 231 (MOGC), inizino a valutarne l’adeguamento identificando i rischi fiscali connessi alla propria attività e predisponendo adeguati sistemi di gestione volti a minimizzare, se non azzerare, tutte quelle situazioni che potrebbero condurre alla condotta fraudolenta.

L’App M.A.Ma del Software Q-81 ora disponibile sui principali store online!

Da questa settimana l’App M.A.Ma è disponibile sui principali store online: Google Play (per Android), App Store e Microsoft Store. L’applicazione può essere scaricata direttamente dallo store preferito: per il suo funzionamento è necessaria la configurazione della connessione con Q-81 HSE WEB APP.
Mobile Auditing Management (M.A.Ma.) è la App della famiglia Q-81 HSE WEB APP per effettuare audit attraverso l’utilizzo di semplici checklist configurabili dall’utente.

,

Settimana europea per la sicurezza e la salute sul lavoro dedicata alle sostanze pericolose

I rischi posti dalle sostanze pericolose nei luoghi di lavoro sono il focus della campagna sui luoghi di lavoro sicuri dell’EU-OSHA. Il tema verrà affronato durante la settimana europera per la salute e sicurezza sul lavoro (21-25 ottobre 2019). I datori di lavoro devono cooperare con le figure chiave del sistema di prevenzione e protezione in azineda per aumentare la consapevolezza e la formazione dei lavoratori su questo tema, anche con l’utilizzo di strumenti innovativi come le Multi Media Porcedure HSE.

,

Fumi di saldatura “cancerogeni” secondo lo IARC

Per “fumi di saldatura” tutte le emissioni che si producono per vaporizzazione dei metalli e per decomposizione e diffusione nell’aria dei materiali fusi. Recentemente lo IARC (International Agency for Research on Cancer) ha aggiornato la classificazione di queste emissioni da “possibili cancerogeni per l’uomo” a “cancerogeni per l’uomo”. In questo articolo, si analizzano quali sono le conseguenze per la salute e sicurezza dei saldatori e quali sono gli adempimenti per il datore di lavoro.

, ,

Gli audit: che cosa sono e in che modo possono essere utili alle aziende

L’audit (pronunciato àudit alla latina o òdit all’inglese) è una valutazione indipendente volta a ottenere evidenze relativamente ad un determinato oggetto, e valutarle con obiettività, al fine di stabilire in quale misura i criteri prefissati siano stati soddisfatti o meno. Ogni azienda che possiede un sistema di gestione, certificato o […]

,

AIA e AUA: definizioni e differenze tra questi provvedimenti autorizzativi ambientali

Due provvedimenti autorizzativi in tema ambientale dal nome simile (Autorizzazione Integrata Ambientale: AIA e Autorizzazione Integrata Ambientale: AUA) ma con contenuto e finalità differenti. L’Autorizzazione Integrata Ambientale – AIA A quali aziende si applica l’AIA? A chi va richiesta l’autorizzazione AIA? Quanto dura l’AIA? L’Autorizzazione Unica Ambientale – AUA A […]