sicurezza cantieri salute

Le apparecchiature meccaniche (ad es. pompe, ventilatori, coclee, ecc.) installate in atmosfere esplosive rientrano nel campo di applicazione della direttiva ATEX 2014/34/UE.

Il riferimento tecnico dato dalla serie di norme EN 13463 “Apparecchi non elettrici destinati ad essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive” è in fase di sostituzione definitiva.
A partire dal 1 Novembre 2019 infatti, le norme EN 13463 saranno sostituite definitivamente dalle EN ISO 80079.

apparecchiature meccaniche - rischio atex

Tra le novità più significative date dalle norme EN ISO 80079 si ricorda:

  • l’aggiornamento dei quantitativi dei metalli leggeri utilizzabili;
  • le limitazioni e restrizioni di utilizzo per i sistemi di trasmissione (ad es. cinghie);
  • la resistenza superficiale ammessa per le materie plastiche;
  • la marcatura Ex h comune a tutte le apparecchiature meccaniche, a differenza delle norme precedenti che prevedevano Ex c, Ex b, Ex k.

A titolo di esempio a seguire un confronto tra le marcature secondo l’ex EN 13463 e la ISO EN 80079.

ATEX etichette

Pertanto, chi dovrà acquistare nuove apparecchiature meccaniche installate in atmosfere esplosive (es. motoriduttori, valvole stellari, agitatori…o le altre citate sopra) dovrà prestare attenzione all’applicazione del corretto riferimento normativo.

I tecnici Nord Pas sono a disposizione per supportare i clienti nella verifica di conformità, nell’adeguamento alla nuova ISO 80079 e nella valutazione del rischio e stesura del fascicolo tecnico connesso alle atmosfere esplosive.