Ambiti

Servizi

Scadenze

Credem Banca S.p.A.

Oltre 700 filiali gestite

CREDEM BANCA

  • Banca quotata alla borsa italiana
  • Circa 600 filiali e 41 centri imprese su tutto il territorio nazionale e oltre 800 promotori finanziari con uffici dedicati
  • Oltre 100 uffici di promotori finanziari e CredemPoint
  • 5.600 dipendenti

Un gruppo bancario con società specializzate nei diversi settori di attività. Credem, una fra le principali realtà private italiane, è una banca moderna con una tradizione centenaria. L'istituto è stato fondato nel 1910, su iniziativa di imprenditori reggiani, con il nome di Banca Agricola Commerciale di Reggio Emilia. L'attuale denominazione di Credito Emiliano SpA, in breve, Credem fu assunta nel 1983, in coincidenza con l'acquisizione della Banca Belinzaghi di Milano, prima opportunità di crescita significativa al di fuori dei confini regionali (fonte www.credem.it).

NORD PAS ha fornito a CREDEM la piattaforma software Q-81 HSE WEB a Luglio 2014. Il Sistema è stato configurato in modalità multi luogo - multi azienda, ed è stato sincronizzato con altri sistemi informativi al fine della condivisione delle risorse umane e di altri dati utili all’ottimizzazione del sistema. Particolare attenzione è stata data alle stampe e viste personalizzate nonché alle query generanti gli indicatori di sistema.


Obbiettivi del progetto

  • Fornire all’organizzazione un unico strumento di controllo per la gestione degli adempimenti cogenti in materia di salute, sicurezza sul lavoro;
  • Fornire uno strumento multisito per la gestione degli oltre 700 filiali bancarie;
  • Fornire al SPP uno strumento per la gestione delle NC e degli eventi rapina, della valutazione del rischio;
  • per la gestione della formazione e della sorveglianza sanitaria;
  • Fornire un data base per la gestione della manutenzione degli edifici e per la gestione degli appalti.

Percorso implementativo

  •   Analisi dei processi primari al fine di recepire i dati storici della gestione immobili, formazione, sorveglianza sanitaria, rischi;
  •   Analisi dei dati storici attraverso correlazione database – archivio cartaceo;
  •   Analisi dell’integrazione del software con altri sistemi informativi per la condivisione delle risorse umane;
  •   Import massivo di dati;
  •   Configurazione del sistema alert;
  •   Formazione degli utenti.

Info

Case study